Webcam a Trapani e provincia

El BaHira Camping Village San Vito Lo Capo

IL COMPLESSO SAN PIETRO

IL COMPLESSO SAN PIETRO

In età medievale la zona della città dove ha sede il Complesso San Pietro era il quartiere ebraico.

Il monastero delle Benedettine viene eretto nel '500 a seguito dell'espulsione degli Ebrei dalla città. La chiesa di San Pietro (1569), cui si accede da via XI maggio, faceva un tempo da ingresso al monastero.

Questo presenta una pianta a forma quadrangolare con una grande corte cinquecentesca all'interno e un loggiato. Esternamente la rigidità del monastero s'impone sull'architettura dell'edificio, che assume l'aspetto di una città murata; la possanza della torre cuspidata all'incrocio con via XI maggio diviene il simbolo del monastero. Questo, subendo la stessa sorte dell'ex Convento del Carmine, viene prima confiscato dallo Stato italiano al momento della creazione del Regno e in seguito danneggiato dai bombardamenti delle due guerre.

Nel 1996 iniziano i lavori di restauro, finalizzati alla creazione di un centro culturale nel rinnovato monastero benedettino.

Oggi i locali ristrutturati ospitano una biblioteca, una sala lettura, una videoteca e sale conferenze. Nella struttura si trova inoltre la sezione garibaldina, allestita con i cimeli del periodo risorgimentale; la sezione archeologica, dove sono esposti i reperti provenienti dall'antica città romana e dalla necropoli di Lilibeo; la sezione delle tradizioni popolari, allestita con i vestiti e gli abiti caratteristici della processione del Giovedì Santo, e una stanza dedicata alle mostre temporanee.

Lascia un Commento

La tua email non sarà pubblicata. Compila tutti i campi contrassegnati con *